BEHOLD! THE MONOLITH “Defender Redeemist”

BEHOLD! THE MONOLITH

Defender Redeemist

Self Released

 

Los Angeles, tra Harley e birra, tra deserto e inferno si muovono questi tre corridori della brutalità. Non fine a se stessa, incanalata nello scranno infernale del doom, nella ricerca di uno stoner deviato, nella personale rivisitazione del metal classico degli anni 80, dai quali proviene come un asteroide l’intro di Guardian Procession. A quel punto Halv King materializza un thrash metal vecchia scuola con voce gracchiante e riff di metal puro. Desolizator si accaparra i riff più lenti degli Slayer era Hell Awaits. Ma da qui in poi le cose si fanno serie perché partono gli undici minuti di Redeemist che sono pregni di doom, quasi scolastico a dire il vero, ma la contrapposizione finale tra durezze metalliche e arpeggi acustici è notevole. We Are The Worm è metal, veloce, melodico, pesante, cosa che sembra anche dalle prime note di Witch Hunt Supreme fino al punto che l’atmosfera si blocca in pozza di fango putrido e la lentezza esasperante di questo pezzo sfianca anche la pazienza dei più allenati a certe non-velocità. Cast On The Black bazzica là dove i Black Sabbath hanno fatto scuola e poi i Melvins ci hanno piazzato in mezzo i loro riff tamarri: quattordici minuti ben strutturati. Sembrerebbe che sia tutto finito ma invece c’è ancora spazio per Bull Colossi che parte alla Sleep, si movimenta su puntate nello sludge dei primi Mastodon e compagnia bella, per terminare con un finale epico dopo l’intermezzo acustico centrale. Non so per quale motivo siano ancora senza contratto (almeno questo mi risulta) ma di certo sono una band da tenere sott’occhio.

Daniele Ghiro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...