MOON IN JUNE “In Other Words We Are Three”

MOON IN JUNE
In Other Words We Are Three
Autoprodotto

mooninjuneinotherwordswearethreeDopo un decennio di varie collaborazioni nell’ambiente indipendente bresciano Giorgio Marcelli (basso e voce), Massimiliano Tonolini (batteria) e Cristian Barbieri (chitarra e voce) uniscono le loro forze dando vita al progetto Moon In June. La loro proposta spazia dal blues al rock psichedelico degli anni settanta, una strizzatina d’occhio alla west coast americana ed una anche al grunge nella sua versione più rurale che elettrica. Perizia tecnica e capacità di creare un sound compatto caratterizzano le loro composizioni, un pattern sonoro sempre molto controllato e che non esce mai dai binari della tradizione americana. Forse addirittura troppo trattenuto in alcuni passaggi, ma questo non è un difetto bensì sembra essere un preciso volere della band. Desert è una liquida escursione psichedelica, Again è una leggera rock song venata di umori glam, The Picture ha una tesa trama rock dalla tensione post punk. Please Don’t Care About Me ha un bellissimo sottofondo funky che sfocia in un ritornello molto british. Anche quando si danno una riverniciata di modernità azzeccano il feeling giusto contaminando il grunge con il rock blues confezionando una deliziosa Ready Or Not. Chiude il disco una spettacolare cover di Angelene, direttamente dalla penna di PJ Harvey, tanto per far capire che non solo di Soft Machine si può vivere. Ottimo esordio.

Daniele Ghiro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...