Wallace Records Radio & WallaceXX Party

Schermata 2019-03-01 alle 07.40.54

Nemmeno due mesi fa Mirko Spino ha lanciato un crowdfunding su Kickstarter per finanziare la produzione di “TracceXX”, la compilation per festeggiare i venti anni di attività della sua Wallace Records: la raccolta fondi è stata un successo e il disco vedrà presto la luce, anche grazie al vostro aiuto! Come promesso, sarà una compilation con brani rigorosamente inediti e stampa rigorosamente analogica, un bel vinile 180 grammi, di cui ci sarà anche un’edizione limitata colorata. Le band presenti sul disco?: 3tons, Anatrofobia, Gerda, Hysm?Duo, Makhno, Masche, Meteor, Quasiviri, The Rambo, The Shipwreck Bag Show, Uomoman.

Nel comunicato stampa di inizio gennaio avevamo anticipato anche un’altra interessante iniziativa che avrebbe accompagnato l’uscita di “TracceXX”: il broadcasting della WRR – Wallace Records Radio. Wallace Records Radio è un’idea di Chiara Mattioli, “follower” della Wallace Records quando ancora non esistevano i followers: riascoltando i 200 album pubblicati dall’etichetta le è venuta l’ispirazione di narrare le proprie fantasie letterarie e musicarle con brani del catalogo Wallace Records. Ne sono nate 10 puntate + 2 che presenteranno “TracceXX”, la compilation del ventennio. “In onda” dal 22 febbraio, ogni venerdì, in streaming sul sito e sui social Wallace Records.

E infine che compeanno sarebbe senza la festa?! Tenendo fede alla propria tradizione di party, Wallace Records festeggia i venti anni nella propria città, Milano, e in un luogo simbolico per Milano e per la cultura underground tutta: il CSOA COX18. Il 3 maggio sopra e sotto il palco del centro sociale si alterneranno alcune delle band che hanno fatto la storia dell’etichetta e che difficilmente capiterà di vedere dal vivo ancora o presto: Tasaday, R.U.N.I., X-Mary, Anatrofobia, Makhno e Xabier Iriondo. Sarà anche l’occasione per presentare “TracceXX”, oltre a vari eventi di contorno che prenderanno forma da qui al 3 maggio. Ma soprattutto, sarà l’occasione per fare festa.

Annunci

Wallace Records compie 20 anni!!

Schermata 2019-01-03 alle 07.22.38

Se c’è una label che ha segnato e disegnato l’underground italiano di inizio millennio, questa è la Wallace Records di Mirko Spino.

L’etichetta apre i battenti nel 1999 con la pubblicazione di una compilation, Tracce, fotografia di una fetta della scena dell’epoca ai confini tra punk e avanguardia. E che fetta:One Dimensional Man, Six Minute War Madness, Starfuckers, A Short Apnea, solo per citare alcune delle band presenti. Per i successivi 20 anni continua a fare esattamente la stessa cosa, senza cedere a mode passeggere o a logiche di mercato, senza paletti di genere, spinto solo dalla propria passione. Oltre 200 dischi pubblicati – e altrettanti ci auguriamo che escano nei prossimi anni – un faro per molte label DIY che dopo il 2000 decidono di lanciarsi in simili avventure.

Schermata 2019-01-03 alle 07.23.07

Arriva il 2019, è tempo di festeggiare. È tempo di pensare a cosa è Wallace oggi. È tempo di fare un’altra fotografia. Una nuova compilation, Tracce XX.

Brani rigorosamente inediti. Stampa rigorosamente analogica, con un bel vinile in 180gr, di cui verrà fatta anche un’edizione limitata colorata. Già scelti i soggetti: 3tons, Anatrofobia, Gerda, Hysm?Duo, Makhno, Masche, Meteor, Quasiviri, The Rambo, The Shipwreck Bag Show, Uomoman. Per l’occasione verrà realizzata anche una maglietta celebrativa dei 20 anni, in concomitanza con il broadcasting della WRR (Wallace Records Radio), di cui si saprà di più a febbraio.

Cosa manca? Solamente il supporto degli appassionati. Per mandare in porto il progetto Wallace ha lanciato un apposito Crowdfunding su Kickstarter.

Per i donatori più ambiziosi, oltre ad essere nominati a tutti gli effetti come produttori direttamente sulla grafica del disco, verrà realizzato anche un poster dedicato in edizione limitata. Il tempo stringe, è possibile contribuire solo entro il 31 gennaio, così da garantire i tempi tecnici per la stampa del disco entro il compleanno della Wallace Records, che sarà festeggiato il 26 aprile.